CASA

L'intramontabile Eclisse del Maestro

Quanti di voi sono cresciuti, come me, con una lampada Eclisse sul comodino, hanno senz'altro avuto più probabilità di sviluppare con la crescita una sana passione per il design. A ricordare meritoriamente il genio di Vico Magistretti è oggi Casafacile.it, che dedica una pagina al designer di cui quest'anno si celebra il centenario dalla nascita. La Fondazione Vico Magistretti ne ha messo on line l'archivio digitale, come spiega sul sito della Fondazione il direttore scientifico, Rosanna Pavoni: «Schizzi, disegni, planimetrie, relazioni di progetto, brevetti, fotografie, articoli di riviste, cataloghi, poca corrispondenza: queste sono le fonti archivistiche che raccontano tutta la vita professionale di Vico Magistretti, dal 1946, quando giovane laureato subentrò al padre nello studio di via Conservatorio, al 2006, anno della sua morte. Un archivio che racconta anche un modo di lavorare, un metodo di lavoro poiché ciò che qui è stato conservato rispondeva alle esigenze professionali di uno studio e di un architetto che lavorava con un solo assistente, il geometra Franco Montella, e che sviluppava i progetti, per quanto concerne l'attività di designer, con gli uffici tecnici delle aziende e con studi di ingegnerizzazione  per le opere di architettura». Una storia che va ancora ricordata e raccontata.

 

d8e37249-bf60-4495-b0ba-e33ac0a65c58.jpg

RE:SPECT, la linea eco per la casa di Coin

Tra i miei ricordi di bambina c'è senz'altro la catena di negozi Coin, fondata ai primi del Novecento da Piergiorgio e Vittorio Coin, due fratelli veneti prima ambulanti e poi negozianti di tessuti tra i pionieri dei grandi magazzini del Nord Italia negli anni Ottanta. Ci andavo coi miei genitori, che al Coin vestivano figli e casa di tutto punto, e mi piace tornarci. 

La linea di accessori per la casa RE:SPECT fa la propria parte nell'impegno a tutela dell'ambiente, dando nuova vita a  materiali di recupero: il legno recuperato da imbarcazioni, porte e finestre; il cotone riciclato dagli scarti di lavorazione a telaio, la carta da giornali e sacchi di cemento, il vetro, l'alluminio, la plastica. 

L'irresistibile buonumore della creatività in scatola 

Le scatole in latta per la farina e per il te, le trousse da viaggio e da borsetta, le shopping bag e le doggy bag, i bicchieri, le ciotole per cani e gatti, gli zerbini.

Ce n'è di che soddisfare le manie più ossessive per l'ordine e per i contenitori, con la serie di prodotti Derriere La Porte, ideale per la casa, per il buonumore e per i regali da fare agli amici. 

Corroborante l'ironia dei disegni molto curati; divertenti e inaspettati i protagonisti dei disegni, vere e proprie strisce che liberano la fantasia. Qui da noi in Italia è più facile trovare i prodotti di Derriere La Porte negli store on line. Il marchio è francese ed è stato creato nel 1992 da Thierry Auffret. Una storia di business e creatività che oggi unisce una ventina di artisti sotto il motto "C'est que l'humour ne s'improvise pas!". 

  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Pinterest

© 2019 by Eleonora Marchiafava - Le penne